Corsi eLearning Lavoratori

Corsi online per la formazione e l'aggiornamento dei lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro. Utilizza i filtri qui sotto per trovare il corso di tuo interesse, oppure scopri come creare un corso sui rischi specifici della tua azienda

Cambia la Categoria

Seleziona la Sottocategoria

Immagine corso eLearning Il rischio rumore - 30 minuti

Il rischio rumore - 30 minuti

Informazione ai lavoratori sui rischi specifici ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs. 81/2008 - Il rischio rumore

Prezzo: 25,00 €


Immagine corso eLearning Il rischio videoterminale - 30 minuti

Il rischio videoterminale - 30 minuti

Informazione ai lavoratori sui rischi specifici ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs. 81/2008 - Il rischio videoterminale

Prezzo: 25,00 €


Immagine corso eLearning I soggetti del sistema di prevenzione aziendale - 30 minuti

I soggetti del sistema di prevenzione aziendale - 30 minuti

Informazione ai lavoratori, preposti e dirigenti sui ruoli dei soggetti del sistema di prevenzione in materia di salute e sicurezza sul lavoro ai sensi dell'articolo 36 del D.Lgs. 81/2008

Prezzo: 25,00 €


1 2 3

Corsi: 101 - 103 su 103


Hai un coupon di sconto? Inserisci il codice:

Corsi di formazione eLearning Lavoratori

Chi è il lavoratore?

Il lavoratore è la "persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un'arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari." (Articolo 2 del Decreto Legislativo 81/2008)

Quali sono i diritti dei lavoratori in tema di sicurezza sul lavoro?

I lavoratori hanno il diritto di:

  • avere un Rappresentante dei Lavoratori che tuteli la loro sicurezza e li rappresenti in questo senso verso il Datore di Lavoro;
  • utilizzare dei Dispositivi di Protezione Individuale conformi alle normative e adatti alle mansioni che svolgono;
  • lavorare in ambienti dove i rischi sono stati valutati e dove sono state adottate tutte le misure necessarie per evitare, arginare o affrontare in maniera adeguata gli eventuali pericoli;
  • utilizzare in maniera limitata agenti chimici, fisici e biologici;
  • ricevere informazioni e formazione sulla sicurezza sul lavoro.;
  • partecipare ed essere consultati sulle questioni che riguardano la salute e sicurezza nel luogo di lavoro.

Inoltre l’art. 44 D. Lgs. 81/08 tutela i lavoratori che si trovano in situazioni di pericolo grave, dando loro la facoltà sia di allontanarsi dal posto di lavoro, sia di intervenire per ridurre il rischio per sé e per gli altri, anche senza le competenze necessarie, ma solo se impossibilitato a contattare il superiore gerarchico.

Quali sono gli obblighi dei lavoratori in tema di sicurezza sul lavoro?

Gli obblighi principali dei lavoratori (indicati nel D.Lgs. 81/2008) in tema di sicurezza sul lavoro sono:

  • collaborare con il datore di lavoro osservando gli obblighi posti a tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • rispettare le norme e le istruzioni del datore di lavoro in materia di protezione;
  • utilizzare in modo adeguato le attrezzature e i macchinari da lavoro, le sostanze tossiche, i mezzi di trasporto e i dispositivi di sicurezza;
  • adoperare correttamente i dispositivi di protezione;
  • segnalare immediatamente al datore di lavoro qualsiasi eventuale condizione di pericolo;
  • non rimuovere o modificare i dispositivi di sicurezza;
  • non agire autonomamente in operazioni o manovre che possono comportare dei rischi per gli altri lavoratori;
  • seguire i programmi formativi, informativi e di addestramento predisposti dal datore di lavoro;
  • sottoporsi periodicamente ai controlli sanitari presso il medico competente.

Che formazione deve fare il Lavoratore?

Tutti i lavoratori - indipendentemente dal livello di rischio della propria azienda - devono ricevere dal proprio datore di lavoro una formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza. Questa formazione per lavoratori è composta da una parte di Formazione Generale (che riguarda tutti i settori o comparti aziendali) e una parte di Formazione Specifica (in relazione ai rischi riferiti alle mansioni, ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda).

In pratica:

Nelle aziende a rischio basso il lavoratore deve svolgere un corso di Formazione Generale da 4 ore e un corso di Formazione Specifica da 4 ore, per un ammontare complessivo di 8 ore (questi corsi sono disponibile anche in eLearning, sia ccome moduli separati, sia come modulo completo Generale e Specifica). Nelle aziende a rischio medio il lavoratore deve svolgere un corso di formazione generale da 4 ore e un corso di formazione specifica da 8 ore, per un totale complessivo di 12 ore. Nelle aziende a rischio alto il lavoratore deve svolgere un corso di formazione generale da 4 ore e un corso di formazione specifica da 12 ore, per un totale complessivo di 16 ore.

Che contenuti ha il corso di formazione generale per lavoratori?

Il corso di formazione generale per lavoratori propone tratta gli argomenti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro:

  • Concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione
  • Organizzazione del sistema aziendale della prevenzione e della protezione
  • Diritti e doveri dei soggetti aziendali relativamente alla sicurezza
  • Il sistema istituzionale e gli organi di vigilanza, controllo e assistenza

Come deve essere erogata la formazione specifica dei lavoratori?

La formazione specifica per lavoratori deve essere impartita ai lavoratori secondo quanto stabilito dal comma 4 dell’articolo 37: “La formazione e, ove previsto, l'addestramento specifico devono avvenire in occasione: a) della costituzione del rapporto di lavoro o dell'inizio dell'utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; b) del trasferimento o cambiamento di mansioni; c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi”.

Che corso di aggiornamento deve fare il lavoratore?

I lavoratori devono fare un aggiornamento periodico di 6 ore ogni 5 anni. Questo aggiornamento che può essere svolto anche in modalità eLearning (Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011). Il contenuto dei corsi di aggiornamento deve presentare argomenti diversi rispetto a quelli del corso base, come:

  • approfondimenti giuridico-normativi
  • aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori
  • aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda
  • fonti di rischio e relative misure di prevenzione