Corso online - Prevenzione e gestione delle minacce terroristiche in azienda - 2 ore

Informazione ai lavoratori sui rischi specifici ai sensi dell'articolo 36 del D.Lgs. 81/2008 - Prevenzione e gestione delle minacce terroristiche in azienda

Corso di formazione

50,00 €

Prezzo IVA esclusa - Iscrivi partecipanti al corso:

Codice: EL0007.04
Durata: 2 ore
Fruibilità: 30 giorni
Categoria: Lavoratori
Disponibilità immediata

Prova la DEMO del Corso!

L'Accordo Stato-Regioni del 2011 prevede che la formazione obbligatoria dei lavoratori sia composta da:

  • Formazione Generale (riguarda tutti i settori o comparti aziendali e con una durata non inferiore a 4 ore);
  • Formazione Specifica (in relazione ai rischi riferiti alle mansioni, ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione, di durata minima variabile da 4, 8 o 12 ore a seconda del livello di rischio dell'azienda:
    • rischio basso = corso da 8 ore (4+4);
    • rischio medio = corso da 12 ore (4 + 8);
    • rischio alto = corso da 16 ore (4 + 12).
  • Aggiornamento quinquennale, durata non inferiore a 6 ore.


Descrizione del corso online Prevenzione e gestione delle minacce terroristiche in azienda

Metodologia del corso

Corso online in modalità e-learning.

Destinatari

Tutti i Lavoratori che devono ricevere una adeguata informazione sui rischi specifici ai sensi dell'Articolo 36 del Decreto legislativo n. 81 del 2008.

Questo corso NON costituisce formazione specifica ai sensi dell'Articolo 37 come prevista dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Perché questo corso online in e-Learning Prevenzione e gestione delle minacce terroristiche in azienda - 2 ore

Tutti i lavoratori, ai sensi dell'Articolo 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio Datore di lavoro una adeguata informazione.

L'informazione è il complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro (Articolo 2, comma 1, lettera bb, D.Lgs. n. 81/2008).

L'informazione deve quindi riguardare:

  1. i rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale e i rischi specifici cui è esposto in relazione all'attività svolta;
  2. le misure e le attività di protezione e prevenzione adottate, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia, compresi i nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, del medico competente e le procedure di primo soccorso, lotta antincendio ed evacuazione.

L'informazione è complementare alla formazione in materia di salute e sicurezza prevista dall'Articolo 37 del D.lgs. 81/2008 e definita dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Le modalità e la durata di erogazione della informazione non sono invece definite dalla normativa attuale: può essere scelto qualsiasi metodo purché sia adeguata a rischi connessi alla attività svolta.

Obiettivo di questo corso è quindi di fornire l'informazione adeguata per comprendere, inquadrare e, successivamente, tenere sotto controllo e contrastare il rischio specifico di attacchi terroristici in azienda al fine di tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori.

In un panorama mondiale di instabilità crescente, non è più possibile escludere la possibilità che attacchi terroristici colpiscano anche la propria realtà aziendale. Per questo motivo, e per la gravità degli effetti che azioni di questo tipo possono causare, è oggi necessario che aziende ed enti valutino anche il rischio terrorismo per la salute e la sicurezza dei lavoratori e attivino adeguati programmi di prevenzione, di gestione e di contrasto delle minacce terroristiche.

In particolare, la sensibilizzazione e la formazione di tutti i dipendenti e collaboratori aziendali sulle principali tecniche di attacco e sulle modalità con cui esse possono essere tempestivamente individuate, rappresentano degli aspetti chiave di prevenzione, che non possono in alcun modo essere trascurati.

Tale sensibilizzazione e formazione deve rappresentare un momento di equilibrio fra la necessità di trasferire informazioni particolarmente critiche, e la necessità di evitare l'insorgenza di panico ed allarmismo ingiustificato.

Il corso fornisce indicazioni sulle specifiche problematiche di prevenzione e, laddove possibile, di contrasto delle azioni terroristiche su un piano concreto, offrendo spiegazioni e immagini esemplificative che permettono rapidamente di inquadrare le principali aree dove il contributo di tutti i dipendenti, e non soltanto degli addetti alla sicurezza, può risultare determinante per accrescere in misura significativa il livello di sicurezza dell'insediamento e dei lavoratori.

Nel corso sono illustrati i metodi per individuare e controbattere in tempo utile le eventuali minacce terroristiche, sia scoprendo in anticipo le attività preparatorie, sia bloccando sul nascere l'eventuale minaccia

Sono illustrati i metodi per valutare la posta in arrivo e per gestire in modo sicuro le telefonate terroristiche: il corso prevede l'ascolto di alcune tipiche telefonate per mettere alla prova le capacità di attenzione dell'addetto.

Sono offerte indicazioni di semplice attuazione, alcune delle quali addirittura prive di costo, che possono far sì che tutti i dipendenti e collaboratori aziendali si sentano partecipi dell'esigenza di contribuire a garantire la sicurezza dell'insediamento nel quale essi vivono e operano.

Riferimenti normativi

D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, Articolo 36.

Programma del corso online in e-Learning Prevenzione e gestione delle minacce terroristiche in azienda - 2 ore

  1. La prevenzione degli atti terroristici in azienda
  2. La gestione sicura della corrispondenza
  3. La gestione delle telefonate terroristiche
  4. Come individuare e gestire un sospetto ordigno esplosivo

Docente del corso

Adalberto BIASIOTTIAdalberto BIASIOTTI
Ingegnere libero professionista offre una specifica consulenza nel settore della security, dell'analisi del rischio, delle difese fisiche, elettroniche e metodologiche. Ha pubblicato numerosi volumi divulgativi specializzati nel campo della sicurezza e delle tecnologie avanzate, dell'analisi del rischio di ambienti e situazioni specifiche (settore bancario, industriale, commerciale e dei servizi). È giornalista pubblicista e direttore responsabile di riviste specializzate. Ha maturato una lunga esperienza nell'addestramento di dipendenti enti pubblici e privati nei comportamenti da seguire per fronteggiare minacce terroristiche e ha più volte elaborato specifiche procedure ed istruzioni.

Verifiche e valutazione

La valutazione e l'accertamento dell'apprendimento sono svolti tramite il superamento del test telematico obbligatorio a domande chiuse con correzione automatica al termine del corso per la valutazione degli argomenti affrontati. Il test visualizza domande estratte casualmente da un archivio, diverse ed esposte in modo casuale per ogni tentativo di superamento del test. Le risposte di ogni domanda sono visualizzate in ordine casuale. Il superamento del test avviene con almeno l'80% delle risposte corrette.

Al termine del corso un questionario di gradimento è proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti.

Periodo di validità

I corsi e-learning prevedono una durata predeterminata al momento dell'acquisto.

Attestato

Alla conclusione del corso, è consegnato un attestato numerato progressivamente dell'avvenuta informazione.



Aspetti metodologici e organizzativi

Per maggiori informazioni, consultare la pagina rigore didattico e aspetti metodologici e organizzativi.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti dei clienti:


Rispondi Autore: Cristiano Pietronave (Per versione EL0007.03)07/08/2016 (12:41:07)
corso utile per una buona preparazione
Rispondi Autore: Cristiano Pietronave (Per versione EL0007.03)08/08/2016 (20:29:32)
Ottimo corso, ho imparato molto.

Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: