Corso di formazione per il Docente Formatore

Corso su Slides: Corso di formazione per il FORMATORE (aggiornato 2016)

300,00 €

Prezzo IVA esclusa

Categoria: Supporti per formatori
Settore: Sicurezza sul lavoro
Giudizio:
3,1 stelle, da 113 giudizi via sondaggio
Disponibilità immediata


ANTEPRIMA PDF:  

Corso su Slides: CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORE

Decreto interministeriale 06/03/2013 - GU n. 65 del 18/03/2013 Art. 32, comma 2 - Art. 6, comma 8, lettera m-bis D. Lgs 81/08 e s.m.i.

La formazione costituisce il supporto strategico al cambiamento, per facilitarne il processo, di sviluppo aziendale e ne rappresenta uno strumento privilegiato per favorire la fruizione e la diffusione della cultura della prevenzione della sicurezza sul lavoro.
Per erogare formazione non è sufficiente la conoscenza degli argomenti oggetto della formazione (nella fattispecie i rischi), ma è necessario disporre di specifiche capacità e attitudini per trasferire le conoscenze a coloro che sono i destinatari finali, cioè i lavoratori.

In questo CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI verranno trattate, le principali caratteristiche del processo comunicativo al fine di consentire un’adeguata formazione ai lavoratori per poter governare in sicurezza e salute le attività lavorative con l’attuazione delle misure preventive e protettive adeguate alle diverse situazioni.
Conoscenza e Comunicazione sono ormai divenute due risorse strategiche nel mondo del lavoro. Poterne disporre in modo pieno e consapevole significa porre le basi più solide per il successo personale e collettivo.
Formare con efficacia richiede la padronanza di tecniche e metodi didattici che siano al tempo stesso rigorosi, innovativi e coinvolgenti. Formare un gruppo di adulti significa non solo trasmettere contenuti, ma anche e soprattutto favorire l'interattività e creare un clima favorevole all'acquisizione delle competenze.
Vengono trattati i seguenti argomenti utili al FORMATORE:

IL CONCETTO DI COMUNICAZIONE EFFICACE, GLI ELEMENTI DELLA COMUNICAZIONE, TIPOLOGIE DI COMUNICAZIONE, LE FASI DELL’ASCOLTO, IL POTERE DELLE DOMANDE, IL FEED BACK:

L’EMPATIA, L’INTELLIGENZA EMOTIVA, ASSERTIVITÀ, LA NEGOZIAZIONE, LO STILE COMUNICATIVO: VOCE,TONO,RITMO,VOLUME,PAUSA, LA MOTIVAZIONE

OBIETTIVI DEL PERCORSO FORMATIVO:
Il corso ha come obiettivo quello di formare la figura professionale del Formatore per la Sicurezza sui Luoghi di Lavoro. Il Formatore è uno specialista che può svolgere direttamente attività di docenza, progettare interventi di formazione, collaborare con i diversi soggetti aziendali (datori di lavoro, responsabili, esperti esterni) per individuare le corrette modalità di pianificazione e svolgimento degli interventi formativi e attività di docenza sui luoghi di lavoro.
A fine corso, il Formatore avrà acquisito le conoscenze normative e tecniche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro, e sarà in grado di progettare, curare e valutare eventi formativi per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro.

CONOSCENZE NECESSARIE IN ENTRATA:
I requisiti scolastici richiesti sono Diploma di scuola media superiore e/o Diploma di laurea.

COMPETENZE ACQUISITE:
Il corso ha come obiettivo quello di formare la figura professionale del Formatore per la Sicurezza sui Luoghi di Lavoro. Il Formatore è uno specialista che può svolgere direttamente attività di docenza, progettare interventi di formazione, collaborare con i diversi soggetti aziendali(datori di lavoro, responsabili, esperti esterni) per individuare le corrette modalità di pianificazione e svolgimento degli interventi formativi e attività di docenza sui luoghi di lavoro.
A fine corso, il Formatore avrà acquisito le conoscenze normative e tecniche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro, e sarà in grado di progettare, curare e valutare eventi formativi per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO.
La FaD con utilizzo di collegamento audio-video è una particolare formazione con la caratteristica principale del suo svolgersi tra soggetti(Tutor multimediale e corsista) che fisicamente non si trovano a condividere lo stesso spazio fisico. Viene creata un’”aula virtuale” che permette l’interazione tra i due soggetti utilizzando il canale audio-video e quello testuale(chat, invio test). La tradizionale lezione frontale viene riportata tale e quale con la certezza che, da parte del corsista, l’attenzione è massima senza nessuna distrazione(uno a uno).

La FORMAZIONE è qualcosa di dinamico che presuppone che un SOGGETTO(corsista) che non possiede la forma la riceva dal formatore(Tutor multimediale). La FaD utilizzata permette ad un “TUTOR FORMATORE” di rendere oggettiva la forma che possiede e applicarla ripetutamente a soggetti diversi. Questa tipologia di FaD con utilizzo del canale audio-video è vista come ambiente di gestione della conoscenza con canale di comunicazione attiva e PERCORSI FORMATIVI PERSONALIZZATI sul frequentante.
La caratteristica di questo processo di apprendimento in audio-video integrato con parti in autoistruzione, viene costruito in sinergia (Formatore-Corsista) ed è sicuramente condiviso con tutte le interazioni possibili ed immaginabili. E’ un processo di “apprendimento digitale” con la possibilità di effettuare una serie di verifiche efficaci(test, role planing, problem solvine, simulazioni di ruoli, risoluzioni di casi concreti) per arrivare alla FORMAZIONE UTILE riferita al ruolo e per i compiti da svolgere. Il vantaggio della formazione in FaD integrata è nell’avere la possibilità di seguire il percorso formativo scegliendo i tempi di studio e di collegamento audio-video senza interrompere i propri impegni anche lavorativi.
Questo percorso formativo integrato è stato progettato didatticamente dall’Ing.Avanzato Salvatore con la collaborazione e validazione da parte di QSS FORMAZIONE SICUREZZA E SALUTE ENTE FORMAZIONE SICUREZZA CANTIERE SCUOLA.
Questo percorso formativo è svolto in aula con sviluppo delle argomentazioni e verifiche intermedie e finali.

Riferimenti normativi
(FORMAZIONE FORMATORI) Decreto interministeriale 06/03/2013 - GU n. 65 del 18/03/2013
Art. 32, comma 2 - Art. 6, comma 8, lettera m-bis D. Lgs 81/08 e s.m.i.

Metodologia
- in aula in presenza
- Videocorsi di formazione con argomenti trattati
- Verifica di apprendimento: test a risposte chiuse e analisi di casi

Verifiche
Saranno del tipo interattivo con il Tutor, Role Playning, Problem solving e simulazione del ruolo con risoluzione di casi pratici.

Documentazione
Tutte le verifica del corso e la fotocopia dell’Attestato saranno conservati quale documentazione della formazione avvenuta.

Attestato
Alla conclusione del percorso formativo, dopo il superamento delle verifiche, sarà consegnato l’ Attestato dell'avvenuta formazione valido su tutto il territorio nazionale.

CERTIFICAZIONI IN USCITA:
Alla fine del percorso formativo si maturerà l’attestato del corso di formazione per ai sensi dell’art.31 comma 3 e Art. 6 comma 8 lettera m-bis del D.LGS 81/08 E SS.MM..- Decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali e della salute del 6 Marzo 2013.

DURATA:
La durata del percorso formativo è di 24 ore + Verifiche e TEST FINALE.

 

PROGRAMMA DIDATTICO

MODULO 1
Cenni del D.Lgs 81/08 testo unico e del D.Lgs 106/09 Correttivo. Accordi Stato Regioni sulla formazione del 2012. La comunicazione tra le figure della sicurezza aziendale.
  • TESTO UNICO e CORRETTIVO
  • RUOLO DL,PR,RLS,
  • Accordi Stato Regioni formazione(Dat.Lav.-Lav.) e operatori macchine complesse
  • Qualificazione formatori
  • Decreto del fare 2013
  • Jobs Act 2015
  • Acc.Stato Reg. ASPP/RSPP 2016
 
MODULO 2
La Programmazione Neuro Linguistica. Le riunioni. Lavorare in gruppo. Rischi psicosociali. Benessere ambiente. PNL
  • LE RIUNIONI
  • LAVORARE IN GRUPPO
  • PSCOSOCIALI
  • BENESSERE AMBIENTE-STRESS
 
MODULO 3
La formazione e il lavoro.
  • LA FORMAZIONE NELLE ORGANIZZAZIONI
  • FORMAZIONE DEGLI ADULTI
  • LAVORO E PROCESSO COGNITIVO

 

 
MODULO 4
La Gestione e l’efficacia della Comunicazione. 
  • GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE
  • LA COMUNICAZIONE EFFICACE

MODULO 5
La Comunicazione, la formazione e la percezione del rischio. 
  • LA COMUNICAZIONE
  • LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA
  • PERCEZIONE DEL RISCHIO.

MODULO 6
I Fattori relazionali: Messaggio – Ascolto – Disagio – Conflitti. 
  • MESSAGGIO - ASCOLTO
  • DISAGIO - CONFLITTI


VERIFICA E CONSOLIDAMENTO IN PRESENZA
TEST FINALE A RISPOSTE MULTIPLE

Categoria:Supporti per formatori
Settore:Sicurezza sul lavoro
Produzione:QSS
Durata:24 ore
Slide:1360
Composizione:Slides PowerPoint, Programma del Corso e Test con Risposte
Peso spedizione:0,00 KG
Codice:QS0039.16
Disponibilità:Immediata
Prezzo: 300,00 €
IVA:22%
Anteprima PDF:
Condividi su:

Commenti dei clienti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: