Valutazione del rischio stress lavoro-correlato

Modello di documenti, kit e linee guida sulla sicurezza

400,00 €

Prezzo IVA esclusa

Categoria: Modelli di documenti
Settore: Sicurezza sul lavoro
Giudizio:
3,9 stelle, da 150 giudizi via sondaggio
3 pz in pronta consegna


Modello di documento per la "VALUTAZIONE DEI RISCHI STRESS LAVORO-CORRELATO" come prevista dal D.Lgs. n. 81/2008.
Aggiornato alle indicazioni della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro del 17 novembre 2010 per la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato.
 
I "modelli" proposti, si pongono l’obiettivo di essere uno strumento di ausilio per tutti coloro che si occupano di sicurezza ed ambiente nei luoghi di lavoro. Documenti in formato testo, modificabili.
Innovativo, pratico ed efficace strumento per effettuare l'analisi dello stress lavoro-correlato in azienda.
 
CONTIENE:
  • descrizione degli indicatori aziendali (fonti di rischio)
  • analisi osservativa per la raccolta dei dati aziendali
  • analisi oggettiva con l'utilizzo di test di valutazione
  • allegati di approfondimento normativo e scientifico
Dalla professionalità dei collaboratori di Working Evolution
Autrice: Stella Lazzarini, psicologa.
 
PREMESSA
Il D.Lgs. 81/08 art. 17 comma 1 lettera a, impone a tutti i datori di lavoro la valutazione di tutti i rischi presenti in azienda. All'art. 28 nello specifico, si fa riferimento alla valutazione dello stress lavoro-correlato:
  • La valutazione (dei rischi) [...] deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato, secondo i contenuti dell'accordo europeo dell'8 ottobre 2004, e quelle riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, secondo quanto previsto dal decreto legislativo 26 marzo 2001, n.151, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri paesi.
 
DESTINATARI
Il presente documento si propone come utile strumento per la valutazione del rischio stress-lavoro correlato ed è indirizzato agli psicologi, vista la natura psicologica del rischio da rilevare, nonché della caratteristica degli strumenti da impiegare e dei possibili interventi che i risultati potrebbero richiedere.
La compilazione dello stesso richiede, affinché l'analisi risulti quanto più corretta, la collaborazione, oltre a quella del datore di lavoro e dello psicologo, del medico competente, dell'RSPP, e del RLS, (eventualmente anche dei preposti, dei capireparto, o di altre figure a seconda delle caratteristiche/necessità/e dimensioni dell'impresa).
 
OBIETTIVO
Tale strumento permette di eseguire, l'analisi dello stress lavoro-correlato attraverso:
  • una prima descrizione degli indicatori oggettivi aziendali, quali possibili fonti di rischio;
  • una seconda analisi osservativa, finalizzata ad una raccolta di dati specifici aziendali;
  • e una terza analisi oggettiva, che vede l'utilizzo di un test. 
 
METODO
La metodologia scelta per la raccolta dei dati trova specificazione nei vari punti elaborati. 
Essa verrà scelta a seconda delle specificità aziendali.
 
DESCRIZIONE DELLO STRUMENTO
Il documento si presenta suddiviso in quattro parti:
La prima parte: descrizione degli indicatori oggettivi aziendali come indicatori di possibili fonti di stress lavoro-correlato permette una raccolta di dati oggettivi aziendali (quali ad esempio gli infortuni, l'assenteismo, la cassa integrazione, le assenze per malattie, le trasferte, i trasferimenti, i figli a carico e le maternità, che possono essere degli indici di possibili rischi stress lavoro-correlato in azienda);
La seconda parte: valutazione dello stress lavoro-correlato per la salute e la sicurezza dei lavoratori, presenta una parte dedicata ai riferimenti normative e alle definizioni dei rischi psicosociali, di seguito offre una serie di griglie per la raccolta dei dati specifici dell'azienda e per l'identificazione e la valutazione dei possibili rischi psicosociali aziendali, infine raccoglie i dati emersi dallo strumento scelto per l'analisi oggettiva;
La terza e quarta parte sono allegati di approfondimento rispetto a tematiche quali stress, mobbing, burn-out, la comunicazione, la percezione soggettiva del rischio, ed alcuni riferimenti normativi.
Categoria:Modelli di documenti
Settore:Sicurezza sul lavoro
Produzione:Mega Italia Media
Peso spedizione:0,50 KG
Codice:AC6001
Disponibilità:Immediata
Prezzo: 400,00 €
IVA:22%
Condividi su:

Commenti dei clienti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: