ABC della sicurezza per il rischio di rumore

Formazione sulla salute e sicurezza dei lavoratori soggetti al rischio rumore



5,00 €
(IVA esclusa)
Devi comprarne più di uno?
Guarda la scala sconti per quantità
La spedizione con corriere espresso è gratuita per acquisti superiori a 150 euro + iva.
L'articolo 36 del D.Lgs. 81/2008 prevede, tra gli obblighi del datore di lavoro, quello relativo all'informazione dei lavoratori. Il manuale analizza in maniera chiara e sintetica tutti gli aspetti ai quali sono interessati i datori di lavoro e i dipendenti. Obblighi di legge, possibili conseguenze, tutti gli aspetti preventivi, vengono illustrati dagli autori in maniera esaustiva con l’obiettivo di ridurre al minimo i pericoli che corre chi lavora o opera in ambienti “rumorosi”. Nel nostro convulso vivere moderno, infatti, sono molti i suoni sgradevoli o indesiderati. Così il meccanismo dell’udito può essere danneggiato dall’esposizione prolungata ai rumori. In questo volumetto si trovano tutte le risposte alle domande, spesso complesse trattandosi di una materia delicata, per organizzare al meglio i luoghi di lavoro. Distribuendolo a tutti i lavoratori in azienda, oltre a fornire loro un’informazione rapida e facilmente comprensibile sui rischi da esposizione al rumore.

SOMMARIO:


Cosa sono suono e rumore - Percezione del rumore e caratteristiche dell’udito - Effetti del rumore sulle persone - Come si misura il rumore e l’esposizione - Valutazione dell’esposizione a rumore - Gli obblighi di legge - I mezzi di protezione personali - Sorveglianza sanitaria.

DESTINATARI:

Datori di lavoro, dipendenti, responsabili e addetti al servizio di prevenzione e protezione, medici competenti, professionisti e consulenti.
Categoria:Libri e Manuali
Settore:Sicurezza sul lavoro
Editore:EPC Libri
Autore:Cavallucci, Stanganini
Pagine:32
Peso spedizione:0,10 KG
Codice:AL0502
Disponibilità:Immediata
Prezzo: 5,00 €
IVA:0%
Anteprima PDF:Apri anteprima pdf
Immagine ABC della sicurezza per il rischio di rumore (b)

Commenti dei clienti:

Rachel - likes: 0
purtroppo ad oggi; non esiste un equilibrio tra svolgere un lavoro in quiete vicino un macchinario rumoroso senza usare dpi cuffie o tappi, anch'esse fastidiose e pericolose, per il fatto che non si riesce a percepire pericoli o interagire col personale anzi ti isola dall'ambiente circostante.La soluzione sarebbe sonorizzare e rendere meno rumorosi i macchinari.Distinti saluti.
21/09/2014 (10:53:50)Rispondi

FacebookEsegui il login tramite Facebook!
Utente:
Inserisci il tuo commento:
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'