09/04/2014: Rischio STRESS: Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato

Lo stress lavoro-correlato è il secondo problema di salute più frequente legato all'attività lavorativa in Europa (dopo i disturbi muscoloscheletrici) e circa la metà dei lavoratori lo considera un fenomeno comune nel proprio luogo di lavoro. Inoltre, sempre a livello europeo, il 50–60% di tutte le giornate lavorative perse è riconducibile allo stress lavoro-correlato e all'incirca quattro lavoratori su dieci pensano che lo stress non venga gestito adeguatamente nel proprio luogo di lavoro.

La buona notizia è che i rischi psicosociali si possono prevenire e gestire indipendentemente dalle dimensioni e dalla tipologia di azienda.
 
A dare un grande aiuto in questo senso c'è l’agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) che ieri a Bruxelles ha lanciato una campagna biennale 2014/2015 a livello europeo: “Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato”.

L'obiettivo principale della campagna è di sensibilizzare sulla tematica dello stress e dei rischi psicosociali sul posto di lavoro e incoraggiare i datori di lavoro, i dirigenti, i lavoratori e i loro rappresentanti a collaborare per la gestione di queste tipologie di rischi.
 
Nello specifico, si segnala di limitare le seguenti condizioni lavorative:
  • lavoro eccessivamente impegnativo e/o tempo a disposizione non sufficiente per portare a termine le mansioni;
  • richieste contrastanti;
  • ruolo del lavoratore non definito con chiarezza;
  • comunicazione inefficace;
  • cambiamento mal gestito a livello di organizzazione.
e di prestare attenzione al contesto sociale inadeguato sul lavoro, che può favorire:
  •   mancanza di supporto da parte della dirigenza e dei colleghi;
  •   scarse relazioni interpersonali;
  •   molestie, aggressioni e violenza;
  •   difficoltà a conciliare impegni lavorativi e impegni privati.
La campagna (e il relativo sito web in tutte le lingue chreato dall'agenza, qui vedete la versione italiana) descrive lo stress lavoro-correlato e i rischi psicosociali, le ragioni per cui sono importanti e le modalità per individuarli e gestirli. Riporta anche alcuni fatti e cifre che possono apparire sorprendenti ed evidenzia i chiari vantaggi economici per le imprese che gestiscono i rischi psicosociali sul luogo di lavoro.
 
Mega Italia Media propone una vasta gamma di materiali e strumenti operativi per la valutazione e la prevenzione dello Stress Lavoro-correlato:
 

 Archivio News