Corsi e-Learning di formazione e aggiornamento per i DIRIGENTI

In questa pagina trovi i corsi online per la formazione di base e l'aggiornamento periodico obbligatorio per i Dirigenti per la Sicurezza, come disciplinati dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. Proponiamo anche alcuni corsi parziali per Dirigente riferiti a specifici moduli didattici.

Se non hai mai fatto un corso online, o vuoi vedere come sono realizzati i nostri corsi, puoi attivare una demo gratuita cliccando sul bottone rosso "Prova la DEMO del Corso GRATIS" presente in tutte le schede dei corsi. Per maggiori informazioni su questo corsi contattaci a formazione@megaitaliamedia.it o telefonaci allo 030/5531802



L’accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 prevede uno specifico corso formativo per i dirigenti in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro che fornisca le conoscenze di base sulla sicurezza e salute nei luogo di lavoro, illustrando la normativa sull’igiene e la sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alle novità contenute nel D.Lgs. 81/2008, ed evidenziando i compiti e le responsabilità del dirigente all’interno del sistema di gestione della sicurezza.

La formazione per Dirigenti per la Sicurezza consiste quindi in un unico corso di formazione della durata minima di 16 ore, organizzato su quattro moduli didattici, che sostituisce integralmente la formazione prevista per i lavoratori. Il corso di formazione per dirigenti è completamente effettuabile in e-learning.

L`articolo 37, comma 7, del D. Lgs. 81/2008 dispone, con riferimento ai Dirigenti per la Sicurezza, un aggiornamento quinquennale, con durata minima di 6 ore per tutti i livelli di rischio in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro.

La mancata formazione del Dirigente rientra tra le gravi violazioni che costituiscono il presupposto per l'adozione del provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale e l’emissione di sanzioni per il Datore di Lavoro e il Dirigente consistenti in arresto da due a quattro mesi o in ammenda da 1.200 a 5.200 euro.