Corso online - Anticorruzione e trasparenza - 1 ora

Corso online di formazione generale per il controllo, la prevenzione e il contrasto della corruzione e dell'illegalità.

Corso di formazione

40,00 €

Prezzo IVA esclusa - Iscrivi partecipanti al corso:

Codice: EL0380.02
Durata: 1 ore
Fruibilità: 30 giorni
Categoria: Decreto 231
Disponibilità immediata

Prova la DEMO del Corso!

I corsi relativi al Decreto legislativo 231 illustrano la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche in materia di salute e sicurezza sul lavoro e sono rivolti a tutti i dipendenti e i collaboratori aziendali, interni ed esterni delle aziende in cui è applicato un modello organizzativo e gestionale per la prevenzione dei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001.

Descrizione del corso online Anticorruzione e trasparenza

Destinatari

Tutti i dipendenti e i collaboratori aziendali, interni ed esterni delle aziende in cui è applicato un modello organizzativo e gestionale per il controllo, la prevenzione e il contrasto della corruzione e dell'illegalità.

Perché questo corso online in e-Learning Anticorruzione e trasparenza - 1 ora

Anticorruzione e trasparenza: formazione generale per i lavoratori in tema di etica e legalità e prevenzione della corruzione - Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 - Legge 6 novembre 2012, n. 190

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 introduce per la prima volta nel nostro ordinamento la nozione di responsabilità “amministrativa” dell’ente (gli enti forniti di personalità giuridica, le società, le associazioni anche prive di personalità giuridica) per reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio da persone che hanno funzioni di amministrazione o di direzione nonché da persone che ne esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo. L’azienda è anche responsabile se i reati sono commessi da persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di questi soggetti.

Tra questi reati vi sono quelli riferibili alla corruzione, sia nei confronti della pubblica amministrazione, sia tra privati.

La recente giurisprudenza stabilisce inoltre che alcuni dei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001 possono avere origine anche da comportamenti colposi caratterizzati da negligenza, imprudenza, imperizia oppure inosservanza di leggi, regolamenti, ordini o discipline dei collaboratori aziendali.

Nel caso si verifichi uno di questi reati, sono previste rilevanti sanzioni economiche e interdittive (di sospensione) a carico dell’azienda che possono mettere in pericolo la stessa continuità dell’attività aziendale.

La responsabilità dell’ente/azienda è sempre presunta, salvo provi di aver adottato un modello organizzativo e gestionale idoneo a prevenire il reato commesso e ne abbia vigilato sull'efficace attuazione.

Una specifica formazione dei collaboratori aziendali, e la sua periodica ripetizione nel tempo, è una delle condizioni essenziali per un’efficace attuazione di questi modelli.

Questo corso di formazione ho l’obiettivo di rispondere a questa necessità di formazione in tema di controllo, prevenzione e contrasto della corruzione e dell'illegalità.

È presentata la diffusione della corruzione nel mondo e in Italia e sono illustrati i fattori che possono essere all'origine di episodi di corruzione o tentata corruzione in ambito pubblico (Legge 190 del 2012) e tra privati. Sono presentate le conseguenze in caso di reati di corruzione in riferimento alla responsabilità amministrativa delle società e sono date indicazioni per la prevenzione della corruzione in azienda.

Il corso è destinato a tutti i collaboratori aziendali, interni ed esterni.

Riferimenti normativi

Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

Legge 6 novembre 2012, n. 190

Programma del corso online in e-Learning Anticorruzione e trasparenza - 1 ora

  • Corruzione: problemi e soluzioni
  • Corruzione: la situazione nel mondo e in Italia
  • La corruzione in ambito pubblico
  • Legge 190/2012
  • Corruzione tra privati
  • Corruzione e responsabilità delle società
  • La prevenzione della corruzione in azienda

Docente del corso e-Learning Anticorruzione e trasparenza - 1 ora

Giovanna RosaGiovanna Rosa
Avvocato, formatore e consulente in ambito sicurezza sul lavoro, ambiente, privacy. Consulente per la redazione del Modello di Gestione ai sensi del D.Lgs 231/01 e nell’ambito dei Sistemi di Gestione Integrati: Qualità, Ambiente, Sicurezza, Energia. Esperta in cause penali inerente gli infortuni sul lavoro e tematiche ambientali. Collabora con diverse Associazioni di Categoria tra cui Confindustria ed è Presidente dell’Organismo di Vigilanza in varie enti ed aziende. Autrice di un volume dal titolo “Casi reali in ambito salute e sicurezza sul lavoro”, e autrice di vari contributi inseriti all ‘interno della rivista “Progetto Sicurezza”.

Verifiche e valutazione

La valutazione e l'accertamento dell'apprendimento sono svolti tramite il superamento di test telematici obbligatori intermedi a domande chiuse con correzione automatica al termine dell'unità didattica per la valutazione degli argomenti affrontati. I test visualizzano domande estratte casualmente da un archivio, diverse ed esposte in modo casuale per ogni tentativo di superamento del test. Le risposte di ogni domanda sono visualizzate in ordine casuale. Il superamento dei test avviene con almeno l'80% delle risposte corrette.

Al termine del corso un apposito questionario di gradimento verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti.

Periodo di validità

I corsi e-learning prevedono una durata predeterminata al momento dell'acquisto.

Attestato

Alla conclusione del corso, è consegnato un attestato numerato progressivamente dell'avvenuta formazione.



Aspetti metodologici e organizzativi

Per maggiori informazioni, consultare la pagina rigore didattico e aspetti metodologici e organizzativi.

Commenti dei clienti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: